×

Questa mattina un vile atto criminale ha colpito la Chiesa di Saint Etienne du Rouvray, in Francia. Il sacerdote che stava celebrando la messa è stato ucciso in modo abietto. Sono stati inoltre presi in ostaggio due suore e due fedeli e, tra questi, una persona è stata gravemente ferita.

L’UCOII condanna nei termini più assoluti questo attacco efferato. Lo consideriamo un atto inaccettabile che ancora una volta colpisce tutta l’umanità.

L’UCOII esprime il proprio cordoglio alla Comunità Cristiana in Francia e in tutto il mondo.

Attaccare una Chiesa è come attaccare tutti i luoghi di culto, in quanto luoghi sacri di preghiera, di fratellanza e di pace. Assassinare un sacerdote è come colpire l’umanità intera. Tutti i religiosi, di qualsiasi credo, sono colpiti da questa tragedia.

L’UCOII invita tutti i musulmani d’Italia, anche attraverso le Moschee e le associazioni delle comunità, a impegnarsi a sostenere i nostri fratelli e sorelle cristiani duramente colpiti.

L’UCOII esprime le proprie condoglianze e la propria solidarietà alle famiglie delle vittime, nonché a tutta la comunità cristiana di Saint Etienne du Rouvray.